Prenota ora
Book now
 

27 Lug Sul fiume con la pioggia: perchè no?

Rafting in ValsesiaCosa succede in caso di pioggia? Le attività si svolgono regolarmente?
Questa è una delle domande che vengono poste più frequentemente durante la stagione e quando le previsioni danno uragani e tormente in arrivo allora si scatena il panico.
La pioggia non si può controllare, né prevedere… la si può solo accettare!

Ricordate da bambini quando volevate uscire in cortile o in giardino a giocare? Vi siete mai posti il problema: e se piove? Scommetto di no, perché non gli davate molta importanza. Non consideravate le giornate di pioggia come giornate di “brutto tempo”. Perché farlo ora?

La risposta quindi alla domanda iniziale è: assolutamente sì! Tutte le discese sono confermate!

Ovviamente, in caso di piogge così abbondanti e prolungate da provocare la piena del fiume (evento più unico che raro) e da mettere a rischio la sicurezza dei partecipanti, noi per primi annulliamo le discese, spostandole di qualche ora o ad un altro giorno in base alle preferenze del gruppo. Altrimenti il rafting, così come il canyoning e l’hydrospeed, è ancora più divertente ed emozionante!

La pioggia infatti alimenta il fiume e da più forza alla corrente regalando onde più alte e una discesa più “wild” rispetto che in una normale giornata soleggiata.

Pagaiare sotto la pioggia è inoltre un’esperienza affascinante. Dal fiume cominciano ad alzarsi le nebbioline che rendono il paesaggio fiabesco, la valle si trasforma fino a sembrare incantata.

Certo, tutti amano fare rafting in una giornata di sole splendente e caldo sotto un cielo azzurro, ma il nostro consiglio, non solo come “esperti” di attività fluviali, è quello di cogliere l’attimo! Godervi ogni giorno interamente con tutto quello che ha da offrire. Vi assicuro che nessuno è mai rimasto deluso da una discesa fatta sotto la pioggia!