Prenota ora
Book now
 
Eddyline > Viaggi e vacanze > Viaggi internazionali

VIAGGI INTERNAZIONALI

Vuoi vivere la “The River Experience” in una terra lontana, meravigliosa e vergine? Allora è il momento di andare in Patagonia! Nei mesi invernali Eddyline trasferisce la sua esperienza pluriennale in viaggi e spedizioni in questa terra dove le distanze, così come le sue montagne, i suoi laghi e le sue bellezze sono immensi. Una Terra dove si può assaporare la vera gioia della vita nella Natura. Una Terra dove, nel tuo viaggio, per chilometri e chilometri incontrerai solo foreste, fiumi, laghi, animali e popolazioni autoctone. Abbiamo studiato 3 tipologie di viaggio, ciascuna con caratteristiche diverse ma con un unico comun denominatore, la vita all’aria aperta!

Varie attività outdoor fluviali e terrestri in una terra affascinante. Questo è quello che può offrirti questa nostra formula multisport di oltreoceano.
Rafting, trekking, canoa gonfiabile, canoa da lago, mountain-bike queste sono le principali attività praticate in questo tour con base logistica nella splendida cittadina di San Carlos de Bariloche sul lago Nahuel Huapi.

Periodo: dicembre, gennaio.

1° GIORNO/2° GIORNO (1/2 dicembre)
Trasferimento/arrivo:
Volo intercontinentale Italia – Buenos Aires.
Volo interno Buenos Aires – San Carlos de Bariloche.
Arrivo a San Carlos de Bariloche e trasferimento a Hosteria Pàjaro Azul.

3° GIORNO (3 dicembre) – Rio Minero/Rio Traful:
Colazione.
Trasferimento di 85 km fino all’imbarco del Rio Minero.
Imbarco nel Rio Minero e dopo 5 km entriamo nel Rio Trafùl dove pagaiamo per 15 km in un paesaggio fantastico su un fiume di volume di III caratterizzato da onde e buchi da gioco.
Rientro a San Carlos deBariloche passando per Villa la Angostura e percorrendo gran parte del lago Nahuel Huapi.
Cena e pernottamento in hosteria Pajaro Azul.

4° GIORNO (4 dicembre) – Manso Medio:
Colazione.
Trasferimento in direzione sudovest fino al lago Los Moscos da dove inizia il Rio Manso Medio.
Imbarco nel lago e pagaiamo per circa 12 km un fiume di volume di III° con una rapida di IV conosciuta con il nome di Tobogan.
Rientro a San Carlos de Bariloche.
Cena e pernottamento in hosteria Pajaro Azul.

5° GIORNO (5 dicembre) – Cavalcata/Rio Foyel:
Colazione.
Trasferimento a cavallo dal Rifugio fino all’incontro con i mezzi che ci trasferiranno al sud fino al Rio Foyel.
I cavalli sono argentini con monta americana; sono molto mansueti adatti anche a chi non ha mai cavalcato.
Ci imbarchiamo nel Rio Foyel e pagaiamo per circa 18 km un fiume tipico della Cordillera in canyon di II e III con ottime viste al ghiacciaio Ventisquero.
Allo sbarco trasferimento a El Bolsòn.
Cena e pernottamento in hosteria.

6° GIORNO (6 dicembre) – Rio Azul:
Colazione.
Visita nella piazza principale alla famosa “Feria Artesanal”. El Bolsòn è un centro popolato negli anni ’60 da una numerosa comunità hyppie che attualmente presenta i suoi prodotti in questo mercato artigianale.
Pranzo e trasferimento al Rio Azul dove pagaiamo per circa 15 km un fiume di II.
Allo sbarco trasferimento e visita a una fabbrica di birra artigianale dove degusteremo un’ottima cerveza.
Rientro a Bariloche.
Cena e pernottamento in hosteria Pajaro Azul.

7° GIORNO (7 dicembre) – escursione con kayak da lago:
Colazione.
Trascorreremo una giornata con Kayak da lago biposto nel lago Nahuel Huapi, il più grande specchio d’acqua di tutta la regione. Pranzeremo in una spiaggetta in un braccio del lago del lago e torneremo a Bariloche.
Cena e pernottamento nell’accampamento.

8° GIORNO (8 dicembre) – Manso Inferior/Rio Villegas:
Colazione.
Opzione imbarco 1: Trasferimento di 70 km fino al lago Steffen, imbarco nel lago e pagaiamo per circa 22 km un fiume di II.
Opzione mbarco 2: Trasferimento fino al torrente Villegas, imbarco in un bel torrente di classe II/III.
Sbarchiamo presso Pasarela Andrade dove allestiamo il primo campo nella selva Patagonica.
Cena e pernottamento nell’accampamento.

9° GIORNO (9 dicembre) – Cavalcata:
Colazione.
Trasferimento a cavallo di circa 20 km nel Parco Nahuel Huapi in una valle persa nel tempo dove gli abitanti vivono ancora allo stesso modo de i primi pionieri di questi luoghi.
I cavalli sono argentini con monta americana; sono molto mansueti e adatti anche a chi non ha mai cavalcato.
Allestiamo il secondo campo.
Cena e pernottamento nell’accampamento.

10° GIORNO (10 dicembre) – Manso a La Frontera:
Colazione.
Ci imbarchiamo nel miglior tratto di fiume di tutto il viaggio, il Manso a la Frontera. E’ l’ultima sezione del Manso in Argentina. Pagaiamo per circa 15 km fino alla frontiera con il Cile un fiume di volume di III – III + (IV).
Rientriamo all’accampamento dove pranzeremo.
Cena e pernottamento presso Hosteria Pajaro Azul.

11° GIORNO (11 dicembre) – Giorno libero:
Colazione.
Giorno libero in Bariloche per riposare, fare shopping, visitare la cittadina o effettuare qualche escursione locale.
Cena e pernottamento in Hosteria Pajaro Azul.

12° GIORNO (12 dicembre) – Trasferimento:
Colazione.
Trasferimento all’aeroporto di Bariloche.
Volo Bariloche – Buenos Aires – Italia

13° GIORNO (13 dicembre) – Arrivo:
Arrivo in Italia.

Il viaggio comprende:
Volo interno di avvicinamento da Milano, Genova, Venezia, Torino per Roma;
Volo intercontinentale Italia/Buenos Aires e volo interno Buenos Aires/San Carlos de Bariloche;
Volo interno San Carlos de Bariloche/Buenos Aires e volo intercontinentale Buenos Aires/Italia;
Volo interno di avvicinamento da Roma per Milano, Genova, Venezia, Torino;
Tutti i pasti(colazione, pranzo e cena) dal 3° giorno al 10° giorno;
La cena del 2° giorno e del 11° giorno;
La colazione del 11° e 12° giorno;
Tutti i pernottamenti dal 2° giorno al 11° giorno;
Tutti i trasferimenti;
Noleggio cavalli;
Entrate ai Parchi Nazionali;
Noleggio dei kayak;
Equipaggiamento da campo e tende;
Servizio fotografico con CD;

Il viaggio non comprende:
Sacco a pelo;
Indumenti personali e capi tecnici da fiume e montagna;
Elementi di igiene personale;
Attrezzatura tecnica da fiume: giacca acqua, salvagente, muta, casco, paraspruzzi, pagaia;
Bevande;
Pasti nei trasferimenti aerei e tutti quelli non espressamente specificati;

QUOTE
Quota di partecipazione individuale Euro 2.390,00
Aeroporto di partenza Roma
Aeroporto di avvicinamento Milano, Genova, Venezia, Torino
Numero minimo partecipanti 10
Numero massimo partecipanti 20
Età minima 18 anni
Difficoltà del viaggio media

Il programma potrebbe subire variazioni in base ai livelli di acqua dei fiumi.

Periodo 1 dicembre 2006/13 dicembre 2006.

1° GIORNO/2° GIORNO (29/30 gennaio)
Trasferimento/arrivo:
Volo intercontinentale Italia – Buenos Aires.
Volo interno Buenos Aires – San Carlos de Bariloche. Arrivo a San Carlos de Bariloche e trasferimento a Hosteria Pàjaro Azul.

3° GIORNO (31 gennaio) – Lago Steffen/Pasarela Andrade:
Colazione.
Trasferimento di 70 km fino al lago Steffen. Dal lago Steffen nasce il fiume Manso ed è in questo punto che ci imbarchiamo e iniziamo il nostro viaggio. Questo tratto di fiume di circa 22 km ha difficoltà di II e durante la discesa si possono ammirare molte specie della flora e fauna Patagonica. Durante la giornata effettuiamo un “lunch stop” in una spiaggia del fiume per poi proseguire fino a Pasarela Andrade dove montiamo il primo accampamento sulla riva del fiume in un ambiente incontaminato nella selva Patagonica.
Cena e pernottamento nell’accampamento.

4° GIORNO (01 febbraio) – cavalcata Pasarela Andrade/Tierraventura:
Colazione.
Trasferimento a cavallo di circa 20 km nel Parco Nahuel Huapi in una valle persa nel tempo dove gli abitanti vivono ancora allo stesso modo de i primi pionieri di questi luoghi.
Circa a metà effettuiamo un “lunch stop”.
I cavalli sono argentini con monta americana; sono molto mansueti e adatti anche a chi non ha mai cavalcato.
Allestiamo il secondo campo.
Cena e pernottamento nell’accampamento.

5° GIORNO (02 febbraio) – Rio Manso/frontiera Argentina-Cile:
Colazione.
Ci imbarchiamo in uno dei più bei tratti del fiume Manso denominata “Manso a la frontera”. E’ l’ultima sezione del Manso in Argentina. Pagaiamo per circa 15 km fino alla frontiera con il Cile un fiume di volume di III – III + (IV). Arrivati alla frontiera attraversiamo il fiume su un ponte sospeso e andiamo alla Gendarmeria Nazionale Argentina per le pratiche di uscita dal paese, pranziamo e andiamo presso i Carabinieri Cileni per le pratiche di ingresso in Cile.
Montiamo il terzo accampamento presso la riva del fiume in un luogo chiamato “Playa Huino”
Cena e pernottamento in accampamento.

6° GIORNO (03 febbraio) – frontiera/Torrentoso:
Colazione.
La sezione di oggi ha rapide di III e IV e due trasbordi, cioè due rapide impraticabili dove occorre uscire dal fiume, proseguire a piedi e rientrare dopo la rapida.
Dopo l’ultima rapida di IV denominata “El Traga Sotar” allestiamo il quarto campo in una valle incantata nel mezzo della Cordigliera delle Ande.
Cena e pernottamento in accampamento.

7° GIORNO (04 febbraio) – trekking accampamento Torrentoso/Rio Steffen:
Colazione.
Questa sarà una giornata completamente terrestre. Dopo la colazione infatti ci prepareremo per un trekking di circa 18 km necessario per trasbordare un canyon impossibile da navigare sia in gommone che in kayak.
Durante il percorso potremmo ammirare spettacolari canyon e valli realizzando un paio di fermate presso piccoli villaggi di popolazione locale che ci potranno raccontare i sistemi di sopravvivenza nella dura e inospitale Cordigliera Patagonica Cilena.
Alla fine della giornata arriviamo al Rio Tigre dove ci ricevono alcuni abitanti del villaggio e ci metteranno a disposizione alcune case per il pernottamento.
Cena e pernottamento in case del villaggio.

8° GIORNO (05 febbraio) – Rio Steffen/lago Tagua Tagua:
Colazione.
Dopo la colazione ci dirigiamo verso la confluenza del Rio Steffen con il Rio Manso dove ci imbarchiamo e partiamo per il miglior giorno di Rafting della spedizione.
Anche qui incontreremo rapide di III e IV tra cui il “Falso Trono”. Circa a metà giornata il canyon si apre per dare spazio a una bella valle cordiglierana. Qui effettuiamo il “lunch stop” e poi proseguiamo fino al lago Tagua Tagua. Dopo aver superato la confluenza del Rio Puelo, il maggior affluente del Manso, appare il lago.
Poco prima di entrare nel lago allestiamo il quinto accampamento in una bella spiaggia sulla riva del fiume.
Cena e pernottamento nell’accampamento.

9° GIORNO (06 febbraio) – Lago Tagua Tagua/Oceano Pacifico:
Colazione.
Dopo la colazione ci riuniamo nel villaggio del lago per imbarcarci su lance di legno a motore che ci porteranno verso la riva ovest del lago dove ricominci nuovamente il fiume Manso. Da qui riarmiamo tutto l’equipaggiamento per iniziare l’ultima sezione del Manso che ci porterà al raggiungimento della nostra meta: l’Oceano Pacifico.
Qui un pulmino ci attenderà per trasferirci a Puerto Varas.
Pernottamento in hotel e cena in hotel o ristorante esterno.

10° GIORNO (07 febbraio) – Puerto Montt:
Colazione.
Mattina libera per visitare la città.
Pranzeremo e poi ci trasferiremo a Puerto Montt per visitare la città.
Pernottamento in hotel e cena in hotel o ristorante esterno.

11° GIORNO (08 febbraio) – Ritorno a Bariloche via terra (opzionale ritorno a Bariloche via lago: “Tur Cruce de lagos”):
Colazione.
Dopo colazione rientro a San Carlos de Bariloche con un pulmino. Attraverseremo la Cordigliera delle Ande via terra in senso inverso alla spedizione effettuata via fiume. Il viaggio ci impegnerà tutta la giornata.
A richiesta può essere effettuato il rientro a San Carlos de Bariloche con il “Tour dei Laghi” che consiste nell’attraversare in barca i vari laghi con un congiungimento terrestre a mezzo pulmino tra un lago e l’altro.
Pernottamento in Osteria e cena in Osteria o ristorante esterno in Bariloche.

12° GIORNO (9 febbraio) – giorno libero in Bariloche
Questa giornata è dedicata alla visita della piccola cittadina di San Carlos de Bariloche sita sulla riva del lago Nahuel Huapi. Per chi volesse possibilità di attività alternative come trekking, canoa da lago, ecc.. Pernottamento in Osteria e cena in Osteria o ristorante esterno in Bariloche.

13° GIORNO (10 febbraio) – Trasferimento:
Colazione.
Trasferimento all’aeroporto di Bariloche.
Volo Bariloche – Buenos Aires – Italia

14° GIORNO (11 febbraio) – Arrivo:
Arrivo in Italia.

Il viaggio comprende:
Volo interno di avvicinamento da Milano, Genova, Venezia, Torino per Roma;
Volo intercontinentale Italia/Buenos Aires e volo interno Buenos Aires/San Carlos de Bariloche;
Volo interno San Carlos de Bariloche/Buenos Aires e volo intercontinentale Buenos Aires/Italia;
Volo interno di avvicinamento da Roma per Milano, Genova, Venezia, Torino;
Tutti i pasti (colazione, pranzo e cena) dal 3° giorno al 11° giorno;
La cena del 2° giorno;
La colazione del 12° giorno;
Tutti i pernottamenti dal 2° giorno al 11° giorno;
Tutti i trasferimenti ad esclusione del “Tour dei Laghi”;
Noleggio cavalli;
Entrate ai Parchi Nazionali;
Kayak, gommoni di appoggio (viveri e materiale per accampamento) e gommoni per clienti, pagaie da Rafting;
Attrezzatura tecnica da fiume: giacca acqua, salvagente, muta, casco per i partecipanti al Rafting;
Guide Fluviali per i gommoni e i Kayak;
Equipaggiamento da campo e tende;
Assicurazione Responsabilità Civile;
Telefono satellitare;
Video della spedizione in digitale;

Il viaggio non comprende:
Sacco a pelo;
Indumenti personali e capi tecnici che vanno a contatto con la pelle (tipo microfibre, pile, micropile, ecc.) da fiume e montagna;
Elementi di igiene personale;
Attrezzatura tecnica da fiume: giacca acqua, salvagente, muta, casco, paraspruzzi, pagaia per i canoisti;
Bevande;
Pasti nei giorni dei trasferimenti aerei e tutti quelli non espressamente specificati;

QUOTE
Quota di partecipazione individuale Euro 2.690,00
Supplemento Tour dei Laghi Euro 150,00
Aeroporto di partenza Roma
Aeroporto di avvicinamento Milano, Genova, Venezia, Torino
Numero minimo partecipanti 6
Numero massimo partecipanti 18
Età minima 18 anni
Difficoltà del viaggio media

Il programma potrebbe subire variazioni in base al livello di acqua del fiume.

Periodo: 28 gennaio 2007/09 febbraio 2007.

CONTATTACI

Scrivici per ricevere maggiori informazioni

Dichiaro di essere a conoscenza della normativa vigente sulla privacy e fornisco il mio consenso per il trattamento dei dati personali.

TELEFONA

In alternativa telefonaci ai seguenti recapiti:

  • 3476439869

  • 0163 775114

  • ConiConi
  • F.I.RAFTF.I.RAFT
  • FICTFICT
  • FICKFICK
  • AICAIC
  • UISPUISP
  • ATLATL
  • VALSESIA INVALSESIA IN
  • EXOEXO